Dimensione testo:   Carattere Piccolo Carattere Standard Carattere Grande


Menù Principale

· Upload
· HOME
· LINK
· FAQ


Benvenuto

Nome di Login:

Password:




Ricordami

[ ]
[ ]
[ ]

Intestazione


»CAMPANIA: IN FUGA CON DOCUMENTI FALSI, ARRESTATO DOPO 6 MESI LAT
NAPOLI (ITALPRESS) - I Carabinieri di Torre Annunziata hanno individuato e catturato Francesco Riso, ...
»Incendi: bosco di 30.000 mq in fiamme nel Cosentino, un arresto
(AGI) - Cosenza, 24 apr. - Un agricoltore di 40 anni e' stato arrestato dai Carabinieri della Stazio ...
»Furti rame: colpo grosso a dissalatore nel Trapanese, un arresto
(AGI) - Trapani, 24 apr. - Pensavano di mettere a segno un colpo grosso rubando cavi di rame dal dis ...
»BRINDISI: IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, 29ENNE IN ARRESTO SU MANDATO EUROPEO
Brindisi, 23 apr. (AdnKronos) - Nell'ottobre del 2013 aveva favorito l'ingresso in Germania di quat ...


Data di pubblicazione: Non conosciuto(a)
Dettagli

Siamo su Facebook

Translate This Page

FAQ


giovedì 03 luglio 2014

lug

03

2014

I SERGENTI dell’ Aeronautica COMPATTI sulla richiesta di DIRITTI Associativi e Sindacali per i Militari  



Si è svolto oggi 3 luglio 2014 presso la Scuola Marescialli di Viterbo un incontro Coir e Cobar del Comando Squadra Aerea al quale hanno partecipato i delegati del Cocer AM della Categoria C Alfio Messina e Antonsergio Belfiori. L’incontro è avvenuto in seno alla sola categoria dei Sergenti nel quale si sono affrontati i maggiori temi di interesse del personale attualmente aperti presso i tavoli istituzionali a Roma. In particolar modo si è parlato degli sblocchi delle dinamiche salariali, del riordino delle carriere, degli enti in chiusura, del FESI e della riforma della rappresentanza militare attualmente in discussione presso la IV Commissione Difesa della Camera dei Deputati. I delegati presenti, provenienti da varie parti d’Italia, su quest’ultimo argomento hanno espresso i propri punti di vista che hanno portato ad una sintesi costruttiva dove emerge che la categoria dei Sergenti evidenzia un forte deficit funzionale dell’attuale sistema rappresentativo e concorda sulla necessità di orientarsi verso una riforma in chiave associativa e sindacale al pari di altri paesi Europei e secondo quanto previsto dai trattati comunitari. La necessità di dotare il personale militare di uno strumento rappresentativo capace di affrontare in maniera concreta e reale i cambiamenti sociali che interessano il nostro paese deve essere una priorità della politica e del Governo
Le forze armate non devono essere avulse dal sistema paese e per questa ragione è necessario dotare il personale di strumenti democratici di rappresentanza, esterni alla gerarchia e con poteri di contrattazione reali al pari dei nostri cugini europei
La democratizzazione delle forze armate al fine di completare quel processo di integrazione con il tessuto sociale al fine di meglio garantire la sicurezza delle libere istituzioni parte principalmente da questo principio. Diritti associativi e sindacali.   

I delegati COCER della categoria C Alfio Messina e Antonsergio Belfiori


  icona commenti  |     Stampa veloce   crea pdf di questa news    icona rss |  Pubblicato da: tavaric icona autore |  Varie

Categorie News

   



Altre News

mar 23 ottobre 2012 - 14:32:20
NO alla Riforma Pensioni - NO ai Tagli di personale nelle FFAA - NO alla Revisione dello strumento Militare . MONTI Incontra una delegazione dei partecipanti - GIORNATA STORICA e risultati concreti
sab 06 ottobre 2012 - 09:03:16
Fonte: lasottilelinearossa.over-blog.it
ven 28 settembre 2012 - 11:57:07
Roma, 28 set. (Adnkronos)
sab 18 agosto 2012 - 15:23:24
di Luca Kocci pubblicato su Il manifesto, il 17/08/12

 

Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia