Dimensione testo:   Carattere Piccolo Carattere Standard Carattere Grande


Menù Principale

· Upload
· HOME
· LINK
· FAQ


Benvenuto

Nome di Login:

Password:




Ricordami

[ ]
[ ]
[ ]

Intestazione


»Riciclaggio e ricettazione: padre e figli arrestati nel Milanese
A Cologno Monzese, sono accusati di associazione per delinquere Milano, 29 mag. (askanews) - I cara ...
»FOGGIA: SGOMINATA BANDA FURTI AUTO CON RICHIESTA ESTORSIVA, SEI ARRESTI
Foggia, 29 mag. (Adnkronos) - Sei pregiudicati, accusati di far parte di una organizzazione dedita ...
»Beni sequestrati consegnati al Comune di Bovalino
(AGI) - Reggio Calabria, 29 mag. - Immobili sequestrati perche' realizzati abusivamente ed un terren ...
»Droga: Roma, in camera da letto 6 kg hashish e cocaina, 2 arrest
(AGI) - Roma, 29 mag. - In un cassetto della camera da letto c'erano 5 kg di hashish, uno di cocaina ...


Data di pubblicazione: Non conosciuto(a)
Dettagli

Siamo su Facebook

Translate This Page

FAQ


mercoledì 02 luglio 2014

lug

02

2014

CGIL; Comparto Sicurezza Difesa : ORMAI MATURI I TEMPI PER IL RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI ASSOCIATIVI PER I MILITARI  



Quanto approvato unanimemente dal CO.CE.R.AM. e dichiarato al Parlamento in occasione del ciclo di audizioni presso la IV Commissione Difesa della Camera dei Deputati mette in evidenza quanto sia urgente e necessario realizzare la riforma della rappresentanza militare consentendo ai militari la piena libertà di associazione sindacale". lo dichiara Luciano Silvestri, Resp. Legalità e Sicurezza della CGIL. "L'Italia assume oggi la responsabilità della presidenza europea e si presenta purtroppo anche su questo terreno in grave ritardo rispetto ai processi di modernizzazione e di trasparenza che caratterizzano la vita delle forze armate e il loro rapporto con lo Stato nei paesi più avanzati del nostro continente. Auspichiamo - conclude Silvestri - che il Presidente del Consiglio voglia adoperarsi per colmare queste irragionevoli e anacronistiche distanze accogliendo le giuste e sacrosante istanze che da tempo i nostri militari pongono alla attenzione della politica e che finalmente si comprenda come il processo di democratizzazione possa rappresentare una risorsa per il paese e parte integrante del processo più generale di riforma delle forze armate. Processo di riforma che sappia coniugare diritti, tutele economiche e crescita professionale dei militari, razionalizzazione della spesa ed efficienza operativa".


  icona commenti  |     Stampa veloce   crea pdf di questa news    icona rss |  Pubblicato da: tavaric icona autore |  Varie

Categorie News

   



Altre News

mar 23 ottobre 2012 - 14:32:20
NO alla Riforma Pensioni - NO ai Tagli di personale nelle FFAA - NO alla Revisione dello strumento Militare . MONTI Incontra una delegazione dei partecipanti - GIORNATA STORICA e risultati concreti
sab 06 ottobre 2012 - 09:03:16
Fonte: lasottilelinearossa.over-blog.it
ven 28 settembre 2012 - 11:57:07
Roma, 28 set. (Adnkronos)
sab 18 agosto 2012 - 15:23:24
di Luca Kocci pubblicato su Il manifesto, il 17/08/12

 

Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia